Perugia: Spaccio gestito da giovani incensurati

Un controllo di routine delle volanti ha consentito alla polizia di smantellare a Perugia una filiera di spaccio di hascisc - secondo la polizia - gestita da insospettabili giovanissimi. Denunciati tre ragazzi, di 16, 18 e 19 anni.

Qualche sera fa, nella zona del Percorso verde, una volante ha controllato un 16enne e un 18enne, incensurati, trovati in possesso di una busta di cellophane con all'interno oltre 50 grammi di cannabis, nascosta nel vano sottosella dello scooter. Grazie ad ulteriori accertamenti svolti dalla squadra mobile, la polizia è risalita al presunto "capo della filiera", un 19 enne, perugino ed incensurato, che avrebbe venduta la droga ai due ragazzi. A casa del 19 enne sono stati trovati oltre 900 euro, materiale per il confezionamento dello stupefacente, due bilancine di precisione, oltre sette grammi di droga e degli appunti con la contabilità e il tariffario per la vendita dello stupefacente, che coltivava in una casa colonica di proprietà della famiglia.

Categoria: