Espulso,cambia cognome e torna in Italia

Espulso una prima volta dall'Italia, un albanese ha cambiato in maniera del tutto legale il suo cognome per poter fare rientro nel nostro Paese. E' stato però scoperto e arrestato dalla polizia, a Perugia. E di nuovo rimpatriato.

Qualche giorno fa, gli agenti della squadra mobile hanno fermato l'uomo, di 44 anni, per un controllo. Dal fotosegnalamento è emerso che nel 2015 era stato emesso nei suoi confronti dal prefetto di Milano un provvedimento di espulsione con accompagnamento coattivo alla frontiera, a seguito del quale il 44enne era stato imbarcato su un volo per l'Albania. Gli investigatori hanno inoltre appurato inoltre che l'uomo, una volta in Albania - riferisce la questura - avrebbe provveduto a far cambiare il proprio cognome, tipico di quell'area geografica, con uno italiano. Ha quindi fatto di nuovo ingresso in Italia, esibendo un documento valido rilasciato dalle autorità albanesi con il nuovo cognome. E' stato arrestato per violazione del divieto reingresso in Italia.

Categoria: